Perle di saggezza
images/ccb/foto1.jpg

Tratto dal libro: Con Madre Teresa, 24 proposte per una vita felice

Autori: Luigi Guglielmoni - Fausto Negri
Edizioni: Paoline
 
La generosità salverà il mondo
di Jean Vanier
 
... Di fronte alla gravità della crisi e delle ingiustizie, vi è bisogno di una nuova generazione di uomini e di donne capaci di una grande generosità ...
È necessaria una disponibilità più reale, una povertà più radicale, una speranza più grande, un'audacia più globale, una sete di giustizia e di verità più ardente. Il male è troppo grande, la decadenza ormai troppo avanzata.
Abbiamo bisogno più che mai di uomini e di donne capaci di amare ...
 
 
Madre Teresa suggerisce:

È così facile essere orgogliosi, collerici ed egoisti, ma noi siamo stati creati per cose più grandi. Perché rovinare la bellezza dei nostri cuori?

Non nasciamo da soli, iniziamo a parlare perché qualcuno ci parla, cresciamo se abbiamo adulti che ci aiutano ... Il cammino da compiere è passare dall''io" del bambino centrato su di sé, al "noi" dell'adulto capace di relazione. L'individualismo esasperato porta a vedere l'altro come un concorrente, un avversario o un intruso. La società egoistica dalle porte blindate e dai cuori chiusi crea un clima sociale da giungla, in cui prevale il diritto del più forte e l'affermazione dei propri interessi egoistici ... continua ...

 

 
La sconfitta peggiore? Lo scoraggiamento
 
 
Non scoraggiarti  (Dom Helder Camara)
 

Non scoraggiarti se sogni il sole e uscendo ti bagni per la pioggia.

Non scoraggiarti se speri  che quel fiore viva e ti svegliche lo trovi appassito.

Non scoraggiarti se credi nel sorriso di un uomo, e poi,lo stesso uomo ti delude.

Non scoraggiarti se doni tutto di te e poi studiandotiti scopri un pozzo vuoto, senz'acqua, privo di tutto:

non scoraggiarti, perché c'è chi riempie quel tuo pozzo di un' acqua che disseta la mente, il corpo, e soprattutto l'anima.

Continua ...

 
Lo scoraggiamento è uno stato d'animo in cui tutto sembra inutile, in cui i problemi o le difficoltà sembrano montagne impossibili da superare. Lo scoraggiamento non dipende dalle circostanze, ma dipende dallo stato d'animo che abbiamo riguardo alle circostanze ... Lo scoraggiamento è come una catena pesante ... il male peggiore che lo scoraggiamento produce è che ostacola dal camminare nella strada giusta, perché sembra troppo difficile e perciò, come conseguenza, una persona arriva a subire il presente e a non sperare per il futuro ... continua ...
 

È preferibile commettere degli errori con gentilezza e compassione, piuttosto che operare dei miracoli con scortesia e durezza. Non c'è da meravigliarsi per le nostre mancanze.

I cinesi hanno un proverbio molto saggio: "L'uccello della tristezza potrà girare attorno, ma bada che non faccia il nido sull tua testa". Gli alti e bassi della vita sono inevitabili, ma non dobbiamo lasciarci sopraffare da essi nella ricerca della nostra santità ... continua ...

Non aspettare di finire l'università, di innamorarti, di trovare lavoro, di sposarti, di avere figli, di vederli sistemati, di perdere quei dieci chili: non aspettare che arrivi il venerdì sera o la domenica mattina, la primavera, l'estate, l'autunno o l' inverno ...

Non c'è momento migliore di quello che stai vivendo per essere felice.

La felicità è un continuo procedere, non una meta da noi stabilita.

Lavora come se non avessi bisogno di denaro, ama come se non ti avessero mai ferito e balla come se non ti vedesse nessuno.

Non c'è nessuna formula magica, nessun passe - partout o nessun gratta e vinci che ci possa aiutare nell'affrontare la realtà quotidiana. Coraggio non significa non temere nulla. Chi non teme niente e nessuno è un incosciente. Coraggio vuol dire avere paura, ma andare avanti lo stesso. Mai siamo stati così sicuri, eppure portiamo dentro di noi mille paure: paura di non farcela o di non essere accettati, di restare soli o di fare brutte figure, del futuro o di affrontare il presente faticoso, senza pensare alla paura delle paure: la morte! ... continua ...

L'impegno oggi fa paura, soprattutto quello a lungo termine. Eppure tutti gli psicologi affermano che l'indecisione costante ha effetti nefasti sulla vita delle persone. Non bastano le buone intenzioni. Chi abbandona continuamente i propri proposti e progetti, arriva a non avere più fiducia in se stesso e nella vita: si prepara l'inferno già ora.

Non si è obbligati alla riuscita o al successo ma all'impegno, perché la sola grandezza è provare. Tre requisiti sono fondamentali: l'essere motivati, l'aver stabilito dei traguardi, l'aver lavorato sodo per raggiungerli. Detto in altre parole, si realizza chi si dedica con tenacia ad un obiettivo ... continua ...

Chiesa Cristiana Brianza

 

Facebook Twitter

Youtube

 

Via Monza 11, 20851 Lissone MB

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Enzo     +39 338 5246873
Elio    +39 392 6980588

 

Alleanza Evangelica Italia

Alleanza Evangelica Europea

Alleanza Evangelica Mondiale

 

 

News da Evangelici.net

evangelici.net

Appuntamenti a Lissone

31 Luglio 2021