Scuola materna
images/ccb/foto1.jpg
 
 

 Carola è coraggiosa, non ha paura di niente, (così dicono gli altri).

Carola è piena di paure (così pensa lei, ma non osa dirlo a nessuno). Le sue paure vengono fuori di notte. Hanno l'aspetto di orribili draghi ... continua ... .
 
 
Testo tratto dal libro: Carola e i draghi
Autore: Sofia Gallo
Editore: Edizioni Messaggero Padova

La paura è una reazione soggettiva ad un evento saliente.
Una giusta dose di paura è fondamentale per la nostra sopravvivenza, perché di fronte a situazioni minacciose o che potrebbero arrecarci danno, ci permette di attivare risposte di fuga o di attacco.
Le paure dei bambini sono naturali perché derivano dall' esplorazione continua della realtà tutta sconosciuta e quindi  minacciosa.Accanto alle paure legate alla realtà o a situazioni oggettive, ce ne sono altre associate alla loro fervida fantasia: un esempio su tutte, la paura dei mostri. Si manifesta intorno ai tre anni e finisce normalmente a sei-otto anni, periodo in cui il bambino comprende l'inesistenza dei mostri, assimilando ed imparando a gestire le paure in essi rappresentate.Per agevolare il bambino a superare la fase delle paure e sperimentare una sensazione di sicurezza, si possono utilizzare fiabe nelle quali il piccolo ed il mostro diventano amici, oppure quest'ultimo presenta delle fragilità o viene sconfitto.

Chiesa Cristiana Brianza

 

Facebook Twitter

Youtube

 

Via Monza 11, 20851 Lissone MB

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Enzo     +39 338 5246873
Elio    +39 392 6980588

 

Alleanza Evangelica Italia

Alleanza Evangelica Europea

Alleanza Evangelica Mondiale

 

 

News da Evangelici.net

evangelici.net

Appuntamenti a Lissone

31 Luglio 2021