Giralibro
images/ccb/foto1.jpg

Scarta il tuo libro,

sfoglia le tue emozioni ...

accendile e regalale

 

Carissimi genitori volete riscoprire l'emozione di essere studenti insieme ai vostri figli?

In questo periodo difficile di lockdown e didattica a distanza, avete dimostrato la vostra capacità e versatilità, rivestendo ruoli diversi.Potete rilassarsi un po' giocando ed interagendo con i vostri figli, amici, conoscenti, insegnanti. È il momento di scaricare lo stress mantenendo accesa la mente: vi proponiamo una soluzione simpatica e piacevole: l'abbiamo denominata "Giralibro". Si tratta di un progetto che ha lo scopo di stimolare la lettura e trasmettere valori culturali e sociali. Cercate dei libri usati, di contenuto selezionato, che trattino di argomenti come  l'amicizia, la positività, la diversità o altro. Incartateli e per renderli più appetibili aggiungete un messaggio personalizzato o un giochino, un segnalibro (il nostro gruppo è molto produttivo in questo senso) e fatene dono o prestatelo ad una persona a voi cara. Chiedetene il riscontro di emozioni e pensieri. A sua volta, fate l'invito a chi ha ricevuto il vostro libro a compiere le stesse  azioni ... in questo modo il giro potrà continuare all'infinito ...

 

Origami

 

 

Pigotte

 

 

Pigotta YouTube

 

Rimani connesso ... nuove idee hanno preso forma ... e troverai nuove proposte per leggere e scrivere con fantasia!

Clicca sull'argomento che ti interessa, nelle sottocategorie della pagina, e troverai proposte, suddivise per singole classi della scuola primaria, per sensibilizzare i bambini a temi come emozioni, diversità, diritti ed altro. Sono semplici spunti di riflessione, senza pretese, ma che saremmo liete di condividere con insegnanti o genitori, qualora fossero interessati.
Mettiamo gratuitamente a disposizione, libri, schede, fotocopie ed altro materiale in nostro possesso.
 

Impronte di pace

In questo mondo dove le notizie negative sono all'ordine del giorno, vogliamo riscoprire la creatività per trasformare il bicchiere "mezzo vuoto" in "mezzo pieno".

Ti lasciamo degli spunti ...

Utilizza carta, penna, colori, fotografie, stoffe ... ed inviaci il tuo "schizzo d'arte!". 

 

Esperienze di vita

Se dovessi disegnare la vita, la rappresenterei come un'immensa tavolozza sulla quale sono improntati migliaia di colori e di sfumature.

Quelli pastello, della primavera, per esprimere i giorni della gioia, della vitalità, della creatività; le tinte calde dell'estate a simboleggiare i momenti della passione, dell'amore, dell'amicizia, degli ideali. I colori autunnali per rappresentare i periodi della tristezza, della riflessione ma anche quelli della ricerca e delle domande. Infine pennellate di colori freddi, intensi, per l' inverno, quando siamo sopraffatti da giorni di sofferenza, dolore, vecchiaia,  solitudine, ma dai quali possono scaturire saggezza,  maturità, profondità.

La vita, nella sua essenza, racchiude tutti i colori, i quali si mescolano e si confondono in un'alternanza di sfumature che abbracciano tutta la gamma dei sentimenti, delle emozioni, dei pensieri dell'esperienza umana.

Ogni colore va' ad imprimersi sul quadro che ci appartiene, di cui siamo i pittori - autori, ma non casualmente, bensì con un significato preciso, quello di ricondurre ciascuno di noi a quel viaggio interiore che ha come meta la conoscenza del sé, degli altri e del significato della vita.

Fausta Giovanelli

 

In ... carta il tuo viaggio

"Il viaggio non è un luogo ... ma un modo nuovo di vedere le cose.

(H. Miller)
 
 
Ed allora ... in ... carta il tuo viaggio, segui il tuo sogno.
Ti mostriamo cinque "card" per esplorare il mondo direttamente da casa ... cinque domande per capire la tua destinazione ... se indovinerai, acquisirai il "patentino" di viaggiatore e "conoscitore", perché il viaggio non è solo movimento, ma apertura e  rispetto di altre culture.
Rispondi semplicemente ai quesiti che ti verranno posti e verifica direttamente sulla scheda del Paese e del continente.
 
Esempio:
  • Qual'è la capitale del Giappone?
  • Mi sai nominare un artista tedesco?
  • Quanto dista l'Italia dal Congo?
  • Qual'è il piatto tipico messicano?
  • Qual'è lo sport più praticato nelle isole Figi?
 
 ... E se fai "en plein" ti aggiudicherai una "Jolly card" per un itinerario "a sorpresa" ... buon viaggio!
 
Ti diamo uno spunto semplice, per giocare/viaggiando con la famiglia e con gli amici:
  • Una persona ha il ruolo di motore/coordinatore.
  • Fornisce tre indizi sulla località o Paese da indovinare.
  • Si può provare ad azzeccare subito la risposta, oppure si può porre una domanda per comprendere meglio.
  • Il primo che indovina, a sua volta, diventa il promotore del gioco ... e così via ...

Buon divertimento ... e ricorda che:

"Viaggiando alla scoperta dei paesi, troverai il continente in te stesso" (proverbio indiano)

Tratto dal gioco: Giro, giro mondo

Di Emanuele Pessi e Marco Ippolito

Prodotto da creativamente srl

 

Giappone

Città: Tokyo, Osaka, Hiroshima, Sapporo
Superficie: 377.835 Km quadrati
Distanza: 11 ore e 53 minuti
Popolazione: 128,0 milioni di abitanti
Cima: Fujiyama 3.776 m.

Ricetta tipica: sushi - polpettine di riso cotto trattato con aceto di riso, zucchero e sale e ripieno di pesce

Religione: buddismo zen - scintoismo

Arte:

  • Ikebana (arte della disposizione dei fiori recisi)
  • Kintsugi (arte della riparazione di un oggetto di valore con polvere d'oro)

 

Artisti:
  • Kenzo Takada: Stilista, designer e costumista

 

Le tre curiosità:
  • Attualmente è l'unico stato al mondo a chiamare il sovrano regnante con il titolo di imperatore
  • Ha la galleria ferroviaria più lunga del mondo: 53 km
  • Tra quelli ancora esistenti è lo stato sovrano con la storia più lunga, essendo nato nel 660 A.C



Parole:

  • Homu: casa
  • Tomodachi: amico
  • Ruolo: viaggio

 

Approfondimento (cliccate sull'argomento che vi interessa)

  • Curiosità
  • Personaggio
  • Religione

 

Arte

Kenzo Takada

Nasce il 27 febbraio 1939 ad Himeji, quinto di sette figli.

Sviluppa la sua passione per la moda in giovanissima età.

Nel 1958 si diploma ad una scuola di moda di Tokyo dopodiché si trasferisce a Parigi.

La sua popolarità arriva nel 1970, anno in cui presentò la sua prima collezione al Vivienne Gallery. In seguito al successo ottenuto fu in grado di aprire la sua prima boutique. Nel 1971 le sue collezioni furono presentate a New York.

Nel 1978/79 tenne spettacolari sfilate di moda nel tendone di un circo, che terminavano con la sua entrata in scena sul dorso di un elefante. Contemporaneamente realizzò costumi teatro e cinema e nel 1998 anche la produzione di profumi.

Il marchio Kenzo uomo designò anche una linea di abbigliamento per uomo.

Nel 1999 Kenzo annunciò il suo ritiro dopo aver lasciato la casa di moda alla propria assistente.

Nel 2002 riapparve sulle scene come decoratore e designer di interni, lanciando anche una linea di complementi d'arredo.

Kenzo Takada è morto il 4 ottobre 2020, all'età di 81 anni, proprio durante la settimana delle sfilate di moda parigine, per complicanze dovute al Covid 19.

 

 

Kintsugi

I Giapponesi che hanno inventato il Kintsugi usano tale tecnica di riparazione consiste nell'incollare i frammenti dell'oggetto rotto con una lacca giallo rossastra naturale e nello spolverare le crepe che attraversano l'opera ricomposta  con della polvere d'oro. Il risultato è strabiliante: il manufatto è striato d'oro, percorso da linee che lo rendono nuovo, diverso, bellissimo. La casualità determinata dalla rottura, rende gli oggetti redivivi grazie al Kintsugi: tutti differenti tra loro e dunque unici, oltre che pregevoli per via del metallo prezioso che li decora.

La filosofia che ne è alla base è che la vita consta non soltanto di integrità, ma anche di rottura e, come tale va accolta. Il Kintsugi attraverso l'arte, ci dimostra che da una ferita risanata, dalla lenta riparazione conseguente ad una rottura, può rinascere una forma di bellezza superiore. D'altronde, anche le perle nascono dal dolore, dalla sofferenza di un'ostrica ferita da un predatore: altro non è, una perla, che una ferita cicatrizzata.

 

 

 
 

 

Messico

Città: Città del Messico, Monterrey, Puebla, Guadalajara

Distanza: 12 ore e 16 minuti
Popolazione: 112,3 milioni di abitanti
Ricetta tipica: Tacos - tortillas di mais ripiena
 
Arte: 
 
Religione: la religione più praticata è quella cattolica, seguono i protestanti, l'animismo. Alcuni amerindi (nativi americani) praticano una religione sincretista.
 
Personaggio famoso: Emiliano Zapata Salazar: rivoluzionario messicano
 
Le tre curiosità:
  • Il Messico è il maggior consumatore di Coca Cola procapite
  • Città del Messico è la città con più musei
  • Il Messico ha il vulcano più piccolo del mondo (13 metri)
 
Parole:
  • Comida:   cibo
  • Suerte:    fortuna
  • Sonrisa:  sorriso

 

 

Arte

Frida Kahlo

 
Chi è 
 
Nata a Coyoacan nel 1907, è considerata una delle più importanti pittrici messicane.
Fin da bambina dimostra di avere un carattere forte, passionale, unito ad un talento e a delle capacità fuori dalla norma. Purtroppo la sua forza di carattere compensa un fisico debole: è infatti affetta da spina bifida che i genitori e le persone intorno a lei scambiano per poliomielite, non riuscendola a curare nel modo adeguato. Nel 1925 arriva però la prova più dura: un terribile incidente le causa una frattura multipla della colonna vertebrale, costringendola, dopo 32 interventi, a rimanere bloccata a letto da busti di metallo e gesso.
 
Perché è famosa
 
È nel duro periodo della sua immobilità che i genitori, per aiutarla a passare le lunghe giornate, le regalano colori e pennelli. La sua prima opera è un autoritratto che dona ad un ragazzo di cui si è innamorata. Ne seguiranno parecchi altri grazie ad uno specchio che i genitori fanno installare sul soffitto della camera di Frida, molti ispirati all'arte popolare (naif) e alle tradizioni precolombiane.
Dipingere per lei diventa un modo per affrancarsi dal dolore.
Nel 1928 si iscrive al partito comunista messicano e diventa una convinta attivista. In quell'anno conosce Diego Rivera, il più famoso pittore del Messico rivoluzionario, che nel 1929 sposa, nonostante abbia 21 anni più di lei. Il loro rapporto sarà caratterizzato dalla comune passione artistica e politica ma anche da reciproci tradimenti e separazioni. Le opere di Frida sono state spesso accostate al movimento surrealista, ma ella ha sempre rifiutato tale vicinanza, sostenendo di dipingere la sua realtà e non i suoi sogni.
Muore a 47 anni (1954) per cause ancora non del tutto certe; otto giorni prima della sua morte dipinge un quadro che è un estremo omaggio alla vita. Ritrae dei cocomeri che si stagliano, verdi e rossi, su un cielo azzurro e sulla polpa succosa di una delle fette è scritto: "Viva la vida".
Si congeda dal mondo scrivendo nel suo diario questa frase: "spero che l'uscita sia gioiosa e spero di non tornare mai indietro".

 

 

 

 

 
 

Germania

Città: Berlino, Monaco, Stoccarda, Amburgo, Francoforte, Dortmund
Distanza: 1 ora e 39 minuti
Popolazione: 81,8 milioni di abitanti
Ricetta tipica: Sauerbraten - brasato marinato in aceto e condito con cavolo rosso e patate
Arte: Johann Sebastian Bach
Religione: cristiana cattolica ed evangelica (confederazione del protestantesimo e calvinismo)
Personaggio famoso: Albert Einstein
 
Le tre curiosità: 
  • In Germania ci sono 1300 birrifici e ben 5000 tipi di birra
  • La parola più lunga in lingua tedesca ha ben 79 lettere
  • Una delle più belle leggende in Germania è quella di Loreley
 
Parole:
  • Glück    (fortuna), 
  • Frieden (pace)
  • Hilfe     (aiuto)
 
 

 

Arte

Johann Sebastian Bach

 

Chi è: 

Compositore e musicista tedesco del periodo barocco.

Nato ad Eisenach il 31 marzo 1585, ultimo di sette figli, da una famiglia di musicisti professionisti, è considerato uno dei geni nella storia della musica. Trascorse un'esistenza semplice e modesta, lontano dai grandi centri europei della musica (Vienna, Parigi, Londra, Venezia, Roma), al servizio di comunità luterane e di piccole Corti. Morì a Lipsia nel 1750 dopo essersi sottoposto ad un'operazione agli occhi che gli aveva notevolmente affievolito la vista.

 

Perché è famoso:

La sua musica si contraddistingue per la complessità dell'armonia e per la sintesi originale che operò fra lo stile tedesco e le opere dei compositori italiani. Polistrumentista: suonava sia strumenti a tastiera che ad arco, noto soprattutto come organista e compositore. Le sue opere sono notevoli, sia per la bellezza artistica che per la profondità intellettuale, nonché per la padronanza dei mezzi tecnici ed espressivi.

 

Festival internazionale del cinema di Berlino

È un festival che si svolge ogni anno nel mese di febbraio, nella città di Berlino per la durata di undici giorni. Nato nel 1951, con gli anni ha assunto sempre maggior prestigio.

Ogni anno attira circa 500.000 visitatori da tutto il mondo ed ospita in media oltre 20.000 addetti ai lavori, provenienti da 120 Nazioni. Il premio principale della manifestazione è l'Orso d'oro, assegnato al miglior film, ogni anno. Dal 1982 viene conferito anche l'Orso d'oro alla Camera, e dal 1986 è stata introdotta la Berlinale Kamera, premio onorifico destinato a personalità ed istituzioni cinematografiche che nel corso degli anni hanno dato un importante contributo al Festival.

 


 

Isole Fiji

 
Città: Suva, Lami, Sigatoka, L'automa
Distanza: 10 ore e 17 minuti
Popolazione: 854.000 abitanti
Ricetta tipica: Kokoda - pesce marinato in crema di cocco e lime
Arte: Bob Marley
Religione: cristiana metodista, induismo ed Islamismo (popolazione di origine asiatica)
Personaggio famoso: Ratu Seru Epinesa Cakobau
 
Le tre curiosità
  • il popolo figiano è uno dei più ospitali al mondo
  • nelle isole Figi permangono diversi miti e leggende
  • una delle arti più praticate è la danza
 
Parole
kakana: cibo
siga:     sole
Liga:     mano

 

Arte

Musica figiana

Come si può facilmente immaginare, il "reggae" ha avuto una grande influenza sulla musica contemporanea figiana.
Le stazioni radio più popolari trasmettono continuamente canzoni di Bob Marley e dei suoi emuli locali.
Anche se non foste fan di questo genere musicale, sappiate che fa "molto figiano" canticchiare l' ultimo successo reggae dal finestrino dell'auto, salutando e ondeggiando al ritmo del brano.

 

 

 

Repubblica democratica del Congo

Città: Kinshasa, Mbandaka, Bandundu
Distanza: 6 ore e 16 minuti
Popolazione: 67,8 milioni di abitanti
Ricetta tipica: chikwanga - farina di manioca cotta in foglie di banano
Arte: Chèri samba (pittore)
 
Religione: cattolica, protestante, islamica e credenze indigene
Personaggio famoso: Patrice Lumumba
 
Le tre curiosità:
  • in Congo c'è il Parco nazionale più antico dell'Africa
  • la musica in Congo è una miscela di musica etnica, rumba e merengue
  • in Congo convivono ben 250 etnie
 
Parole
  • moninga: amico
  • ndako:    casa
  • loboko:   mano

 

Arte

Chèri Samba

Chi è:
 
Artista e pittore contemporaneo del panorama africano.
Nato in Congo il 30 dicembre 1956, vive a Kinshasa e a Parigi. All'età di sedici anni entra in contatto con artisti congolesi, guadagnandosi da vivere con i fumetti. Disegnatore di cartelloni pubblicitari, esordisce in occidente nel 1989, con la mostra "Le magiciens de la terre" esposta al Centro Pompidou di Parigi.
 
Perché è famoso 
 
Le opere di Samba vogliono trasmettere all'osservatore il suo punto di vista e la sua interpretazione della vita quotidiana in Congo. Tratta temi legati alla sua terra: i costumi, la corruzione politica, il dramma dell'aids, la prostituzione, le leggende popolari. Le sue opere fanno parte delle principali collezioni museali al mondo, da quella del Centre Pompidou di Parigi a quello del MoMa di New York. Nel 2007 ha esposto anche alla Biennale di Venezia.

 

 

 

 

 

L'albero del sapere

L' albero del sapere è una magnifica pianta sempreverde, i cui frutti, i libri, sono alla portata di tutti, pronti per essere raccolti in ogni stagione della vita. 

Un buon libro è maestro e confidente silenzioso, un amico pronto a rivelarti il segreto della trama che hai dentro di te.

 

Libri per Bambini

 

Libri per Ragazzi

 

Libri per Adulti

 

Chiesa Cristiana Brianza

 

Facebook Twitter

Youtube

 

Via Monza 11, 20851 Lissone MB

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Enzo     +39 338 5246873
Elio    +39 392 6980588

 

Alleanza Evangelica Italia

Alleanza Evangelica Europea

Alleanza Evangelica Mondiale

 

 

Appuntamenti a Lissone

09 Maggio 2021