Non aspettare di finire l'università, di innamorarti, di trovare lavoro, di sposarti, di avere figli, di vederli sistemati, di perdere quei dieci chili: non aspettare che arrivi il venerdì sera o la domenica mattina, la primavera, l'estate, l'autunno o l' inverno ...

Non c'è momento migliore di quello che stai vivendo per essere felice.

La felicità è un continuo procedere, non una meta da noi stabilita.

Lavora come se non avessi bisogno di denaro, ama come se non ti avessero mai ferito e balla come se non ti vedesse nessuno.