Il termine bullismo indica e riassume una vasta ed eterogenea serie di comportamenti di prevaricazione e sopraffazione, posti in essere da uno o più soggetti, nei confronti di una persona individuata come bersaglio di violenze verbali e spesso anche fisiche.

È un fenomeno particolarmente allarmante non solo per i gravi fatti di cronaca che periodicamente attirano l'attenzione degli organi di stampa, ma anche e soprattutto per la sua notevole diffusione all'interno di un'ampia fascia della popolazione in età scolastica.